Distretto Culturale

Il Distretto Culturale dei Siti Reali© – progetto di sviluppo e coesione territoriale – si propone di rafforzare il processo di tutela, promozione e valorizzazione del patrimonio culturale dei siti borbonici in connessione con altri settori di attività e le infrastrutture del territorio, al fine di generare valore, qualità e opportunità strategiche per i siti culturali individuati e le attività connesse e accrescerne il coordinamento, l’integrazione, la reputazione, l’immagine, la competitività e l’attrattività su un piano locale, nazionale, euro-mediterraneo ed internazionale.

Il Distretto Culturale, pertanto, rappresenta un sistema di relazioni (formali/informali) che promuove l’identità culturale collettiva e favorisce la convergenza e la collaborazione tra gli attori del territorio (pubblici/privati) e la definizione di programmi e azioni integrate, secondo una logica di concertazione delle strategie d’intervento e di condivisione di metodi e criteri di attività, a partire dalle naturali vocazioni dei territori di riferimento.

Per il raggiungimento di detti obiettivi il Distretto Culturale – attraverso l’Associazione per i Siti Reali e le Residenze Borboniche Onlus – organizza le sue attività secondo due linee d’intervento (ISTITUZIONALE | OPERATIVA) intorno a quattro aree strategiche:

  1. pubbliche relazioni;
  2. ricerca e sviluppo;
  3. promozione culturale;
  4. innovazione sociale;