news - eventi

Un’Estate da RE

La Grande Musica nelle residenze borboniche, patrimonio UNESCO di Caserta e San Leucio

Ritorna la 3° edizione del festival Un’Estate da Re, l’appuntamento con la grande musica nelle residenze borboniche, patrimonio UNESCO di Caserta e San Leucio, palcoscenici unici con protagonisti artisti di fama internazionale per tutti gli appassionati della grande musica sinfonica, lirica e del balletto.

La rassegna, organizzata dalla Scabec, la cui direzione artistica è affidata al M. Antonio Marzullo, è promossa e finanziata dalla Regione Campania in collaborazione con il Teatro di San Carlo, il Teatro municipale “Giuseppe Verdi” di Salerno, la Reggia di Caserta e il Comune di Caserta.

Ai possessori della #RoyalCard Siti Reali Onlus è lieta di proporre 3 appuntamenti con uno sconto eccezionale del 30% sul prezzo al pubblico per singolo evento. Un’esperienza unica ed esclusiva per un’estate all’insegna della musica, della magia e delle forti emozioni.

Il festival “Un’Estate da Re” è anche l’occasione per visitare il Giardino inglese della Reggia di Caserta e il Museo della Seta del Belvedere di San Leucio, accompagnati da storici dell’arte ed esperti.

Le visite sono gratuite e si effettuano un’ora prima dell’inizio dello spettacolo, per un numero limitato di posti e su prenotazione obbligatoria.

INFO e PRENOTAZIONI: 389.1034905 | booking@sitireali.it

 

SPETTACOLI

CANADIAN BRASS | Concerto

Martedì 24 luglio ore 21 | Aperia Reggia di Caserta

Musiche di Johann Sebastian Bach,  Werke von S. Scheidt, Enrique Crespo, Leonard Bernstein, Wolfgang Amadeus Mozart

Un funambolico repertorio che alterna in modo originale classico e moderno. Il quintetto di ottoni canadese ha inciso oltre cinquanta album ed  ha al suo attivo adattamenti centinaia di opere e sinfonie per i  propri strumenti a fiato. Un effetto acustico che non smette mai di stupire

CAVALLERIA RUSTICANA | Opera in un unico atto

Sabato 28 luglio ore 21 | Belvedere di San Leucio

Musica di Pietro Mascagni, libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci, tratto dalla novella omonima di Giovanni Verga

Direttore d’Orchestra | Francesco Ivan Ciampa – Regia | Riccardo Canessa

Personaggi ed interpreti: Turiddu (Diego Cavazzin), Santuzza (Amarilli Nizza), Lola (Anastasia Boldyrena), Alfio (Alberto Mastromarino) 

Orchestra e Coro del Teatro municipale “Giuseppe Verdi” di Salerno

Il capolavoro verista di Mascagni immerge lo spettatore in una Sicilia solare e sanguigna. La musica sprigiona amore e tradimenti, ebrezza e sconforto in una sequenza emozionante fino all’urlo finale “Hanno ammazzato compare Turiddu”

SCHEDE SPETTACOLI