news

Governo che verrà

3 proposte per lo sviluppo della cultura nel Mezzogiorno e in Italia

Da poco meno di un mese l’Italia è stata investita da una crisi di governo aperta da una delle due forze politiche della maggioranza in Parlamento (Lega – Salvini Premier) che sino a quel momento sosteneva il Governo presieduto dal prof. Giuseppe Conte.

Dopo i passaggi istituzionali previsti dalla Costituzione italiana e la verifica di una nuova maggioranza nel Parlamento, in queste ore si sta formando un governo “Conte bis” che sulla base di un nuovo programma e una rinnovata squadra di lavoro affronterà le sfide future per il Paese.

L’Associazione Onlus “Siti Reali“, da sempre impegnata nel confronto con le istituzioni per la valorizzazione della cultura nel Mezzogiorno d’Italia, lancia all’esecutivo che verrà 3 proposte per portare la cultura al centro dell’azione del Governo:

  1. RUOLO DELLA CULTURA | rafforzarne, nello spirito dell’articolo 9 della #costituzione, la centralità a favore della crescita e dello sviluppo civile, sociale ed economico, favorendo la coesione territoriale e la partecipazione attiva di cittadini, imprese e istituzioni in ambito nazionale, europeo e internazionale;

  2. STRATEGIE | adottare il metodo della programmazione strategica delle attività di tutela, valorizzazione e fruizione del patrimonio museale, culturale e ambientale e di quelle relative alla produzione artistica (arti visive, cinema, danza, editoria, musica, spettacoli, teatro, etc.), della promozione del libro e della lettura e della creatività contemporanea, sollecitando azioni complementari e coordinate d’investimento da parte di istituzioni pubbliche e soggetti privati;

  3. PROGETTI | favorire la progettazione partecipata delle attività culturali in collaborazione con enti istituzionali e territoriali, imprese e soggetti privati, anche in connessione con altri settori (agricoltura, attività sociali, istruzione, lavoro, ricerca, sviluppo economico, turismo, etc.), sviluppando azioni e iniziative durevoli, innovative e sostenibili nel tempo, capaci di creare benefici ai cittadini, verso i territori e le comunità locali del Sud, Centro e Nord del Paese, e di promuovere l’identità italiana e il patrimonio di risorse verso la comunità internazionale.

SOSTIENI ANCHE TU SITI REALI SCOPRI COME